Comunicato Stampa n°4

Antonio S. Scritto da 

(0 Voti)

Comunicato stampa n. 4/2017

Pistoia-Abetone e Regalami un Sorriso, quando le foto salvano la vita 

Per il quarto anno consecutivo, le foto della manifestazione realizzate dall'associazione pratese serviranno a dotare altri impianti sportivi di defibrillatori a norma di legge. 

PISTOIA, 13/02/2017: In occasione dell'edizione 2017 si rinnoverà per la quarta volta la collaborazione tra la Pistoia-Abetone Ultramarathone la onlus Regalami un Sorriso. Dal 2014, l'associazione guidata dall'imprenditore ed ex podista Piero Giacomelli si occupa della copertura fotografica della manifestazione. Un servizio capillare e professionale, ma soprattutto solidale: ogni anno, infatti, il ricavato della vendita delle immagini della ultramaratona viene utilizzato per acquistare e donare defibrillatori e dispositivi per la sicurezza a enti, associazioni sportive e scuole del territorio. L'ultimo defibrillatore targato Pistoia-Abetone, in ordine di tempo, è stato consegnato nel dicembre 2016 al comune di San Marcello Pistoiese.

L'associazione, un punto fermo per il podismo della piana metropolitana Firenze-Prato-Pistoia, anche quest'anno sarà presente alla Pistoia-Abetone con un pool di fotografi volontari, distribuiti lungo il percorso per immortalare ogni momento della gara oltre che dei vari traguardi non competitivi, preparazione e premiazioni comprese. I podisti interessati possono versare un piccolo contributo e scaricare gli scatti preferiti dal sito web www.pierogiacomelli.com secondo le istruzioni che come ogni anno vengono date il sabato che precede la corsa in occasione della consegna dei pettorali. 

Con questa iniziativa, l'associazione sportiva Silvano Fedi, che organizza la Pistoia-Abetone ininterrottamente dal 1976, conferma la propria vocazione alla solidarietà e una particolare attenzione per le attività di interesse sociale come quella svolta dalla onlus pratese, che negli anni ha distribuito oltre cento defibrillatori al mondo dello sport, otto dei quali sono stati utilizzati con successo salvando altrettante vite.